Linea Lilla

La nuova linea metropolitana Lilla (M5) è sicura, altamente tecnologica, ecologica e integrata.

Un servizio di trasporto pubblico che riduce radicalmente il traffico di superficie e riqualifica l’ambiente urbano. Un tracciato perfettamente integrato alla rete esistente e al servizio ferroviario regionale.

con-bordo-e-sfuma Diciannove stazioni di accesso a un sistema di trasporto pubblico sostenibile, agile e interconnesso:

  • Stazione Zara è nodo di scambio con la Linea Gialla M3
  • Stazione Garibaldi FS è nodo di scambio con la Linea Verde M2, con il Passante Ferroviario Bovisa-Rogoredo e con le altre linee regionali FS
  • Stazione Domodossola è nodo di scambio con le Ferrovie Nord
  • Stazione Lotto è nodo di scambio con la Linea Rossa M1

 

 

cartina-nera

Il progetto

Il progetto della Linea 5 della Metropolitana di Milano ricalca il modello “driverless” già realizzato da ASTS a Copenhagen, ed in via di completamento anche a Roma (linea C), Brescia, Riyadh ed Honolulu.

Il sistema metropolitano “driverless” senza guidatore a bordo permette di variare il programma di esercizio (Numero di treni) immettendo più treni in linea in funzione delle esigenze del pubblico nell’ arco della giornata fornendo:

  • Elevata flessibilità di esercizio (numero treni, frequenza passaggi, velocità e tempo di sosta in stazione)
  • Maggior sicurezza in stazione
  • Minor costo di esercizio

 

 

Veicolo

Caratteristiche:

  • Lunghezza rotabile 48 metri
  • 5 carrelli di cui 4 motori ed 1 portante
  • Impianto di condizionamento a bordo
  • Sistema di comunicazione telefonica tra bordo treno e PCO
  • Sistema video in real time tra bordo e PCO
  • Capacità a pieno carico: 536 persone.
  • Velocità massima in linea 80 km/h
  • Velocità media in linea 29 km/h
  • Basso livello di rumorosità interna

 

 

 

Tecnologie

Armamento:

  • Sistema “Milano” o “Milano Modificato”.
  • Posa delle rotaie su solettone di cemento con inserimento di idonei dispositivi di smorzamento delle vibrazioni.
  • Scartamento tipico ferroviario 1435 mm.

 

Alimentazione elettrica:

  • Rete media tensione (MT) circa 30 MW
  • 7 sottostazioni Elettriche (SSE) per la conversione della tensione da alternata a continua
  • Linea di contatto con Terza Rotaia per distribuzione energia ai convogli
  • Cabine di Stazione MT/BT per alimentazione degli impianti.

 

Impianti tecnologici

  • Sistemi di controllo automatico dei treni (ATC)
  • Sistemi telecomunicazioni tra Posto Centrale passeggeri e personale di servizio
  • Sistemi supervisione e telecomando impianti (SCADA)
  • Porte automatiche di banchina in ogni stazione

 

 

Il progetto 2006 e le opere finite

 

M5-metro-lilla-milano-opere-superficie-san-siro-stadio

 

standardPostTransition
Perhaps the network unstable, please click refresh page.