Sostenibilità

 

RESPIRIAMO UNA NUOVA ARIA
La sfida è quella della sostenibilità ambientale e di una migliore qualità della vita. Una città con meno traffico sulle sue strade è una città meno inquinata e più vivibile.

 

La nuova linea metropolitana promette un concreto abbattimento di inquinamento atmosferico e acustico: a pieno regime si stima che la M5 porterà a una riduzione di 15 milioni di spostamenti automobilistici privati all’anno e, di conseguenza, una diminuzione importante di inquinanti.
Si prevede, inoltre, un risparmio pari a 8.470 tonnellate equivalenti di petrolio all’anno e 260 incidenti stradali in meno all’anno in città.

Grazie ai 12,8 chilometri e alle 19 stazioni dell’intera linea lilla sarà possibile trasportare tra i 15 e i 18mila passeggeri per ora per direzione (pphpd), con una domanda media di 6.500-7.500 pphpd, e offrire frequenze di punta di 90 secondi, elevabili in linea fino a 75. Un sistema di mobilità all’avanguardia per prestazioni e sicurezza,capace di accogliere 60 milioni di passeggeri l’anno.

 

CON LA LINEA LILLA MILANO DIVENTA PIÙ VERDE
Il verde in città non è soltanto bello ma anche utile, perché incide positivamente sulla qualità dell’aria e dell’ecosistema. Dove possibile, gli alberi vengono soltanto spostati dalla superficie di cantiere e trapiantati in siti alternativi per poi tornare a dimora una volta conclusi i lavori.

La realizzazione della linea metropolitana M5 consegna subito a Milano un nuovo patrimonio di verde pubblico. Aumenta la quantità di alberi secondo la logica della biodiversità e del vantaggio ambientale: più di tre nuovi alberi (per l’esattezza: 3,6 arbusti di almeno dodici anni di età) metteranno radici in città per ogni albero rimosso durante la fase dei lavori.
Una compensazione perfettamente in linea con il Protocollo di Kyoto e destinata a triplicare gli attuali livelli di assorbimento di polveri sottili e anidride carbonica.

 

Sostenibilità

standardPostTransition
Perhaps the network unstable, please click refresh page.