23 luglio 2021

Sostenibilità

La sfida di M5: - CO2 + verde

RESPIRIAMO UNA NUOVA ARIA

Metro 5 accoglie la sfida della sostenibilità ambientale. Una città con meno traffico sulle sue strade è una città meno inquinata e più vivibile, che contribuisce a garantire una migliore qualità della vita.

M5 realizza un concreto abbattimento di inquinamento atmosferico e acustico, garantendo una riduzione di 15 milioni di spostamenti automobilistici privati all’anno e un risparmio pari a 8.470 tonnellate equivalenti di petrolio all’anno. Si prevede, inoltre, una riduzione di circa 260 incidenti stradali all’anno in città.
Grazie ai suoi 12,8 chilometri e alle sue 19 stazioni, la linea Lilla trasporta tra i 15 e i 18mila passeggeri per ora per direzione (pphpd) e offre frequenze di punta di 180 secondi, elevabili in futuro fino a 75 secondi in linea. Un sistema di mobilità all’avanguardia per prestazioni e sicurezza, capace di accogliere 60 milioni di passeggeri l’anno

 
 
 

CON LA LINEA LILLA MILANO DIVENTA PIÙ VERDE

Il verde in città non contribuisce semplicemente a una funzione paesaggistica-culturale, ma incide positivamente sulla qualità dell’aria e dell’ecosistema. In fase di costruzione, si è prestata particolare attenzione a tutte quelle piante che sono state rimosse per via dei lavori e posizionate temporaneamente in apposite aree, per poi restituirle al proprio sito originario. 

Il progetto della linea metropolitana M5 ha consegnato a Milano un nuovo patrimonio di verde pubblico. Aumenta la presenza di alberi a favore della biodiversità e dell’ambiente: per ogni albero rimosso durante la fase dei lavori tre nuovi alberi, per l’esattezza 3,6 arbusti di almeno dodici anni di età, hanno messo radici in città.
Una compensazione perfettamente in linea con il Protocollo di Kyoto e destinata a triplicare i livelli di assorbimento di polveri sottili e anidride carbonica.
 
 
 
linea5-sostenibilità